L’Amore che appartiene a nessuno | Elisa Martinelli

Non-dualità, Ne vale la pena?
No. Non è una vita migliore.
è la perdita di un’illusione.
A chi gioverebbe? Di certo non al me.

Il me non conosce l’Amore,
il me non perde mai, il me possiede tutto,
ma haimè tuo figlio non è “tuo” perché non sai quanto niente è tuo!
La perdita totale è la libertà totale ed è l’Amore totale.
Non si puo’ far parte del tutto. E’ molto peggio di così.
Non ci sei come parte, Non c’è la “parte”.
Un’onda non fa parte dell’oceano
ma è l’oceano che sta apparentemente increspandosi in superficie.
E anche l’uno è una parola, è identificabile,
ma l’uno in realtà è un cerchio senza bordi quindi infinito, indefinito impensabile
e un cerchio senza bordi non è più un cerchio.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedin